Chi è Online

Abbiamo 48 visitatori e nessun utente online

News

Prev Next

Sei qui:

Avulsione ottavi inclusi ed impattati

Molto spesso, per mancanza di spazio nell'arcata dentaria, alcuni denti, e soprattutto i denti del giudizio, che sono gli ultimi ad uscire, rimangono parzialmente o totalmente sommersi nell'osso o nella gengiva, crescendo a volte in direzione scorretta. Un angolo di crescita obliquo porta frequentemente le cuspidi anteriori del dente del giudizio ad incastrarsi alla base della corona del dente vicino. Si parla di dente impattato.

Quando il dente è parzialmente ricoperto dalla gengiva è facile che batteri e residui di cibo rimangano intrappolati e latenti al di sotto di essa. Questo come conseguenza provoca delle infiammazioni gengivali con dolore, gonfiore, difficoltà ad aprire la bocca, e spesso il dente può cariarsi o danneggiare il dente che sta subito davanti.

I denti del giudizio inclusi non di rado sono la causa di formazioni cistiche (Cisti Follicolari o Dentigena). Per cisti si intendono delle cavità tondeggianti che si espandono nell'osso senza farsi notare, distruggendolo. In casi molto rari, da una cisti può avere origine un tumore.

Se in posizione anomala il dente può interferire con la masticazione;

In presenza di tali disturbi, o per prevenirne la loro comparsa è necessario procedere quindi, alla loro estrazione.

Indicazione ortodontica

La forza propulsiva dei denti del giudizio, durante la loro fuoriuscita, può provocare spostamenti dell'arcata dentale, causando una mancanza di spazio nella zona dei denti frontali.

Pertanto, l'estrazione dei denti del giudizio può risultare necessaria all'inizio di un trattamento ortodontico.

Indicazione protesica

Prima di affrontare una complessa ricostruzione protesica (ponti, protesi totali o parziali) i denti del giudizio impattati dovrebbero essere rimossi.

A quale età dovrebbero essere rimossi i denti del giudizio?

A causa della crescita radicolare e dell'addensamento osseo, l'estrazione dei denti del giudizio è sempre più difficile con l'aumentare dell'età. Pertanto, la rimozione chirurgica degli ottavi dovrebbe essere fatta in giovane età. Nei giovani, il rischio di complicazioni è molto basso. Grazie alla buona capacità di guarigione, osso e gengive saranno presto rigenerati.

Anestesia: la rimozione dei denti del giudizio inclusi è un intervento di routine, che può essere eseguito ambulatoriamente in anestesia locale. Per l'estrazione chirurgica di un ottavo in inclusione ossea vengono prima aperti i tessuti gengivali che lo ricoprono esponendo il dente, dopodiché viene asportato con molta cura l’osso che lo avvolge, quindi il dente è tolto sezionandolo in due o più parti, si chiude poi la ferita con dei punti di sutura.

Dopo l'intervento viene effettuato un controllo della ferita, ed i punti di sutura sono rimossi dopo una settimana.

Dopo l'intervento - Che cosa succede?

 

Alcuni giorni prima dell’intervento al paziente vengono date precise istruzioni sul comportamento che dovrà assumere e sul decorso postoperatorio. Insieme ai medicinali necessari si riceve un foglio istruttivo con le apposite delucidazioni.

Dolore: L'intensità e la durata del dolore dipendono dalla complessità dell'intervento oltre che dalla tolleranza individuale all’intervento, normalmente non c’ è molto dolore e scompare dopo pochi giorni. Con gli antidolorifici è possibile controllarlo senza problemi.

Gonfiore: dopo questo tipo d'intervento il gonfiore più o meno accentuato è fisiologico. La borsa del ghiaccio aiuta a contenere la tumefazione che raggiunge il suo massimo dopo circa 48 ore dall' intervento.

Ematoma: Qualche volta può verificarsi la comparsa di lividi sulla guancia, e questo è dovuto alla comparsa di un ematoma.

Apertura della bocca: Nei primi giorni l'apertura della bocca può essere limitata, comunque è bene effettuare della ginnastica masticatoria al fine di ridurre il gonfiore e migliorare il decorso post-operatorio.

La rimozione chirurgica dei denti del giudizio è un'operazione di routine, effettuata nel nostro studio molto frequentemente. Con l'esperienza del chirurgo diminuisce anche il rischio di eventuali complicazioni.

Stampa questa pagina

Compila questo modulo per richiedere informazioni. Sarai ricontattato prima possibile.
Ti preghiamo di compilare tutti i campi obbligatori.


Prenota la tua visita

 
Acconsento al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy
captcha
Ricarica

Login Form

Si eseguono interventi presso studi
Implantoprotesi
Chirurgia ossea

Pagamenti

 

Finanziamenti

Convenzioni Dirette

 

Convenzioni Indirette